Che le date di scadenza non vadano prese in modo troppo rigido, con molti cibi che possono essere consumati anche qualche giorno dopo, è cosa nota. Ma in questo caso parliamo di un po’ più che qualche giorno.

Qualche settimana fa, la famiglia Carlese di Littleton, in Colorado, ha acquistato una scatola di cereali Quaker, senza rendersi conto che in realtà avevano portato a casa una sorta di reliquia commestibile, con la confezione scaduta nel febbraio del 1997. Solo quando Josiah e Anthea Carelse si sono seduti a tavola per fare colazione con una porzione di cereali si sono resi conto che qualcosa non andava bene.

“Avevo appena iniziato a mangiare e ho pensato, ‘Ha un sapore un po’ strano. Ma deve essere a posto”, ha detto Josiah. L’uomo, ha continuato a mangiare l’intera ciotola, ma la moglie invece dopo un assaggio si è alzata per controllare la data di scadenza sulla scatola. La donna si è poi rivolta a suo marito, avvertendolo: “Josiah, starai veramente male”.

Leggi l’intero articolo su notizie.delmondo.info

 

Tutta la Colazione che vuoi! Scopri il nostro nuovo catalogo